NOTA DEL DIRETTORE

Last update:  giovedì, 23 febbraio 2017 14.09.12

NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE NON SOLO “FURBETTI DEL CARTELLINO”. MA LA STRADA DEL RECUPERO DELL’EFFICIENZA È LUNGA E IRTA DI OSTACOLI..........
.

"Non è la libertà che manca,

mancano gli uomini liberi".

(Leo Longanesi, 1956)

IN PRIMO PIANO

Corte dei conti, Sez. giurisdizionale per la Regione Umbria - Giudice unico per le pensioni - Ordinanza n. del 15 febbraio 2017 - Questioni di massima in materia di pensioni - Possibilità delle Sezioni regionali della Corte dei conti di sollevarle - Ammissibilità del decreto  ingiuntivo - Giudice unico, Fava - Giudizi pensionistici iscritti ai numeri 12284, 12285, 12286, 12287, 12288, 12289, 12290, 12291, 12292 e 12293 del registro di segreteria promossi contro l’INPS.
.

Corte dei conti, Sez. giurisdizionale per la Regione Piemonte - Sentenza n. 13 del 10 febbraio 2017  - Non è temeraria la lite se manca la consapevolezza circa l’infondatezza della domanda - La soccombenza in giudizio di qualsiasi Amministrazione, laddove non sussistano palesi e macroscopiche motivazioni per non resistere alla pretesa avversaria e, quindi, quando la lite non appaia oggettivamente temeraria, rientra pacificamente nel cosiddetto rischio che l’Ente stesso si assume ogni volta che decida di privilegiare la predetta scelta, rischio che non può ricadere, successivamente, sull’Amministrazione medesima e sugli Organi interni che abbiano agito per salvaguardare, dopo una oculata e ponderata valutazione, gli interessi pubblici sottesi, essendo per definizione il risultato del contenzioso incardinato, comunque, potenzialmente favorevole o sfavorevole in funzione di molteplici fattori imponderabili, per nulla certi o prevedibili, i quali tendenzialmente sfuggono al pieno controllo di coloro che abbiano deciso di esperire la causa, secondo calcoli probabilistici e presuntivi del singolo caso. da www.respamm.info
.

"Società pubbliche e nuovo codice dei contratti" di Paola Maria Zerman, Avvocato dello Stato.

continua>>>

"COORDINAMENTO FINANZIARIO E AUTONOMIE: I PROBLEMI CHE LA RIFORMA COSTITUZIONALE NON RISOLVEVA" di Lio Sambucci, Professore aggregato di Contabilità di Stato Sapienza – Università di Roma.

continua>>>

"CONVENZIONE EUROPEA, LOTTA AL TERRORISMO E RISPETTO DEI DIRITTI FONDAMENTALI. LA CEDU DI FRONTE ALLA ‘PROVA’ DEL RADICALISMO ISLAMICO. LA DEMOCRAZIA MINACCIATA: STRUMENTI DI TUTELA DEI CITTADINI E DELLE ISTITUZIONI" di Jean Paul de Jorio, Avvocato, Docente di Diritto canonico presso la Wuhan University (Repubblica Popolare Cinese).

continua>>>

Corte Costituzionale, Sentenza n. 6 dell'11 gennaio 2017 - Disavanzo tecnico e il principio di equilibrio di bilancio Breve nota di commento a cura del Dottor Salvatore Ganci, Funzionario della Corte dei conti.
.

"LA VERBALIZZAZIONE DEGLI ORGANI AMMINISTRATIVI COLLEGIALI" dell'Avv. Antonio Corsi.

continua>>>

"LA TUTELA DELLA SALUTE (nel nostro ordinamento) NELLA GIURISPRUDENZA COSTITUZIONALE E LE PRINCIPALI CRITICITA’ CHE NE METTONO IN PERICOLO L’effettività" del Dottor Franco Castellucci, Funzionario dell'INPS.

continua>>>

"BREVE COMMENTO ALLA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE N. 279/2016: PRINCIPIO DI EQUILIBRIO DI BILANCIO E AVANZO DI AMMINISTRAZIONE PRESUNTO" del Dott. Salvatore Ganci, Funzionario della Corte dei conti.

continua>>>

"LA RESPONSABILITÀ MEDICA: NUOVE PROSPETTIVE ALLA LUCE DEL DISEGNO DI LEGGE N. 2224 “DISPOSIZIONI IN MATERIA DI RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE DEL PERSONALE SANITARIO” APPROVATO DALLA CAMERA ED IN CORSO DI ESAME AL SENATO"di Antonio Vetro, Presidente on. della Corte dei conti.

continua>>>

"Il Codice dei giudizi innanzi alla Corte dei conti: un percorso aperto nel cantiere delle riforme. Misure acceleratorie e deflattive nel nuovo codice di giustizia contabile" di Luisa Motolese, Consigliere della Corte dei conti.

continua>>>

.

 

 


Andrea Altieri
 
"La responsabilità amministrativa per danno erariale"
 Giuffre Editore - Pagine XII-170 € 19



Salvatore Sfrecola
 

"La Costituzione va riformata? SÌ/NO".

ISBN: 978-88-548-9623-9 - 136 pagine - 10 euro

www.aracneeeditrice.it

.

Osservatorio degli sprechi e della corruzione a cura di Salvatore Sfrecola

Osservatorio Costituzionale a cura di Salvatore Sfrecola

Osservatorio locale, europeo ed internazionale a cura del Prof. Emanuele Itta

Atti Convegno "La Corte dei conti nell’età del federalismo"

Speciale 150° anniversario dell’istituzione della Corte dei conti

      
I LIBRI DI SALVATORE SFRECOLA

  
DOTTRINA

"NOTA ALLA SENTENZA DEL 4 NOVEMBRE 2016, N. 23 DEL CONSIGLIO DI STATO - ADUNANZA PLENARIA"  a cura della Dott.ssa Allegra D’Incecco.

continua>>>

"LA GIURISDIZIONE DELLA CORTE DEI CONTI NELLE MATERIE DI CONTABILITÀ PUBBLICA" di Stefano Imperiali, Presidente di Sezione della Corte dei conti.

continua>>>

"ANALISI DEL RECENTE SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RIGUARDANTE LA «DISCIPLINA DELLA DIRIGENZA DELLA REPUBBLICA» IN ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA N. 124/2015" di Antonio Vetro, Presidente on. della Corte dei conti.

continua>>>

"CODICE DI GIUSTIZIA CONTABILE E DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI TRATTATI DAL PM CONTABILE PER VALUTARE LA SUSSISTENZA DI RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA; BREVI CORRELAZIONI CON ALTRI ARGOMENTI DISCIPLINATI NEL CODICE" di Alessandro Sperandeo, Sostituto Procuratore Generale della Corte dei conti.

continua>>>

"ANALISI DEL DECRETO LEGISLATIVO 26 AGOSTO 2016, N. 174, CODICE DI GIUSTIZIA CONTABILE, ADOTTATO AI SENSI DELL'ART. 20 DELLA LEGGE 7 AGOSTO 2015, N. 124" di Antonio Vetro, Presidente on. della Corte dei conti.

continua>>>

"BREVE SINTESI DELLE INNOVAZIONI NEL NUOVO CODICE DELLA GIUSTIZIA CONTABILE" di Stefano Imperiali, Presidente di Sezione della Corte dei conti.

continua>>>

"IL SISTEMA CAUTELARE NEL GIUDIZIO AMMINISTRATIVO QUALE STRUMENTO RAPIDO DI TUTELA IN ATTUAZIONE DEL PRINCIPIO DI EFFETTIVITÀ" dell’Avv. Maria Corasaniti, Commissario di polizia penitenziaria.

continua>>>

"IL SENATO DELLE AUTONOMIE FUORI DALLE DECISIONI DI FINANZA PUBBLICA" del Prof. Pelino Santoro, Presidente on. della Corte dei conti.

continua>>>

"IL CODICE DI GIUSTIZIA CONTABILE E IL GIUSTO PROCESSO" del Prof. Pelino Santoro, Presidente on. della Corte dei conti.

continua>>>

"ECCO COME LA TRASPARENZA PUÒ SALVARE L’ITALIA DAL DECLINO" di Franco Massi, Consigliere della Corte dei conti.

continua>>>

"LA SOLIDARIETÀ INTERGENERAZIONALE QUALE STRUMENTO DI GIUSTIZIA REDISTRIBUTIVA. COMMENTO A CORTE COSTITUZIONALE N. 173 DEL 2016" dell'Avv. Gabriele Pepe, Ricercatore di Diritto Amministrativo presso l'Università degli Studi Guglielmo Marconi.

continua>>>

"RAPPORTO FUNZIONALE DI SERVIZIO E GIURISDIZIONE CONTABILE NELLE RELAZIONI CONTRATTUALI E NEI CONTRATTI SOCIETARI" dell’Avv. Evaristo Santoro.

continua>>>

"Efficacia soggettiva del nuovo codice degli appalti e società pubbliche" di Paola Maria Zerman, Avvocato dello Stato.

continua>>>

"IL CONTROLLO DEI CONTI PUBBLICI IN ITALIA ED IN EUROPA – INTRODUZIONE ED ANALISI COMPARATA" di Vincenzo Caruso, Vice Questore aggiunto della Polizia di Stato.

continua>>>

"ASSORBIMENTO PLURIENNALE DEL DISAVANZO DI ESERCIZIO DELLE REGIONI E PROIEZIONE SUI FUTURI EQUILIBRI" (Nota alla Sentenza della Corte Costituzionale n. 107 del 12 maggio 2016) del Prof. Pelino Santoro, Presidente on. della Corte dei conti.

continua>>>

GIURISPRUDENZA  a cura di Giuseppe Girone                                                                                                 ARCHIVIO

Corte dei conti

Corte dei conti, Sez. giurisdizionale per la Regione Lazio - Sentenza n. 32 del 1 febbraio 2017 - Non è responsabile il dirigente Asl che ricorre a proroga di fatto contrattuale per la manutenzione di apparecchiature elettromedicali, in attesa dei tempi di espletamento di una successiva gara. da www.corteconti.it
.

Corte dei conti, Sez. giurisdizionale per la Regione Lazio - Sentenza n. 16 del 16 gennaio 2017 - Sindaco e amministratore di un comune sono stati condannati a risarcire il danno al patrimonio dell’ente determinato dalla revoca, per omessa rendicontazione, di finanziamento comunitario per il recupero di beni storico artistici. da www.corteconti.it
.

Corte dei conti, Sez. giurisdizionale per la Regione Lazio - Sentenza n. 338 del 15 dicembre 2016 - Accertata la responsabilità amministrativa del dirigente di un comune, al contempo direttore dei lavori e responsabile del procedimento, per aver determinato con il suo comportamento negligente la revoca di un finanziamento regionale concesso per lavori di ristrutturazione, il cui onere economico è rimasto a carico del bilancio comunale, non avendo egli provveduto alle formalità relative in evidente violazione dei doveri d’ufficio. Si è proceduto, peraltro, alla riduzione dell’addebito per carenza di adeguata organizzazione dell’ente. da www.corteconti.it
.

Corte dei conti, Sez. giurisdizionale per la Regione Lazio - Sentenza n. 323 del 28 novembre 2016 - Che ha condannato il segretario generale ed il vice segretario generale di un comune al risarcimento del danno al patrimonio dell’ente per corrispettivi di incarichi conferiti e non comunicati alla F.P. e per violazione dell’obbligo di pubblicazione dei dati relativi sul sito istituzionale. da www.corteconti.it
.

Corte dei conti, Sez. giurisdizionale per la Regione Umbria - Sentenza n. 60 del 29 agosto 2016 - 1) Le regole della responsabilità amministrativo-contabile non consentono al funzionario che ha adottato un dannoso provvedimento esonerativo di pagamento di tributo di procedere, d’ufficio, alla revisione del provvedimento stesso, confermandolo per una fattispecie esonerativa diversa da quella chiesta dal privato e mai invocata, nemmeno nel procedimento di revisione, dal privato medesimo. 2) Ai fini della corretta applicazione delle regole sull’attualità della deminutio patrimonii, le ipotesi di danno da mancata entrata, deliberata e dovuta, non vanno confuse con quelle, alquanto diverse, di illegittimo esonero del pagamento dell’entrata stessa.
.

Corte dei conti, Sez. giurisdizionale per la Regione Umbria - Sentenza n. 59 del 29 agosto 2016 - 1) Nel contratto autonomo di garanzia, che assiste le obbligazioni assunte dal privato nei confronti della P.A., è preclusa al garante l’opponibilità delle eccezioni spettanti al debitore principale verso il creditore garantito. 2) La colpa grave del funzionario che vigila sulla corretta esecuzione del contratto stipulato dall’Ente di appartenenza va valutata tenendo conto delle relazioni complessive del contratto stesso e non solamente di quelle favorevoli al suddetto Ente.
.

Corte dei conti - Controllo e consulenza

Corte dei conti, Sezione del controllo sugli enti - Determinazione  n. 24 del 24 marzo 2016 Determinazione e relazione sul risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria della SOCIETÀ PER LO SVILUPPO DELL’ARTE, DELLA CULTURA E DELLO SPETTACOLO (ARCUS S.P.A.). da www.corteconti.it
.

Corte dei conti, Sezione del controllo sugli enti - Determinazione n. 21 del 10 marzo 2016 - Determinazione e relazione sul risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria di ANAS S.p.A.. da www.corteconti.it
.

Corte Costituzionale

Corte Costituzionale, Sentenza n. 251 del 25 novembre 2016 - Riforma della P.A. - Sintesi della sentenza n. 251 del 2016 relativa ad alcune deleghe della legge di riforma delle pubbliche amministrazioni.
..
Corte Costituzionale, Sentenza n. 255 del 3 novembre 2014 - Il controllo sulle leggi della Regione siciliana è di natura successiva, secondo l'art. 127 Cost. Breve nota di commento a cura del Dottor Salvatore Ganci, Funzionario della Corte dei conti.
.

Corte di Cassazione

Corte di cassazione – Sezioni unite civili Sentenza n. 22645 dell'8 novembre 2016 - Giudizio di parificazione e ricorso alle SSSS della Corte di cassazione per motivi di giurisdizione. Breve nota di commento a cura del Dottor Salvatore Ganci, Funzionario della Corte dei conti.
.

Corte di cassazione – Sezioni unite civili Ordinanza n. 21262 del 20 ottobre 2016 - Accertamento del diritto di voto e riparto di giurisdizione. Breve nota di commento cura del Dottor Salvatore Ganci, Funzionario della Corte dei conti.
.

Corte di cassazione – Sezioni unite civili Sentenza n. 17660 del 19 luglio 2013 - Uso di fondi pubblici - Chi percepisce un contributo di scopo entra in rapporto di servizio con l’Amministrazione. Ai fini del riconoscimento della giurisdizione della Corte dei conti per danno erariale, non deve aversi riguardo alla qualità del soggetto che gestisce il denaro pubblico - che ben può essere un soggetto di diritto privato, destinatario della contribuzione - bensì alla natura del danno ed alla portata degli scopi perseguiti con la contribuzione stessa. Ne consegue che in tema di danno erariale è configurabile un rapporto di servizio tra la P.A. erogatrice del contributo statale ed i soggetti privati e pertanto una loro responsabilità amministrativa qualora essi, disponendo della somma erogata in modo diverso da quello preventivato o ponendo in essere i presupposti per la sua illegittima percezione, abbiano frustrato lo scopo perseguito dall'Amministrazione. da www.respamm.it
.

Consiglio di Stato

Consiglio di Stato Sez. III Giur. - Sentenza n. 1743 del 3 maggio 2016 - Il Consiglio di Stato si pronuncia in materia di interdittiva antimafia con una minuziosa ricostruzione normativa dell'istituto. da www.giustizia-amministrativa.it
.

Consiglio di Stato in sede giurisdizionale, Sez. V - Sentenza n. 4586 del 10 settembre 2014 - Appalti pubblici - Responsabilità della Pubblica Amministrazione – Ingiustizia del danno – Sufficienza – Elemento soggettivo – Non è elemento costitutivo. Massima a cura del Dottor Salvatore Ganci, Funzionario della Corte dei conti.
.

OSSERVATORIO SULLA LEGISLAZIONE a cura di Giuseppe Girone                                                                             ARCHIVIO

PRINCIPALI DISEGNI  DI LEGGE IN FASE DI CONVERSIONE

DISEGNO DI Legge RAPPRESENTANZA DI INTERESSI - A.S. 1522 "Disposizioni in materia di rappresentanza di interessi presso i decisori pubblici".
.

DISEGNO DI Legge RIFORMA DEL PROCESSO CIVILE - A.C. 2593 "Delega al Governo recante disposizioni per l'efficienza del processo civile". (Approvato il 10 marzo 2016 e trasmesso al Senato). - A.S. 2284
.

DISEGNO DI Legge CONFLITTO DI INTERESSI - A.C. 275 "Disposizioni in materia di conflitti di interessi". (Approvato il 25 febbraio 2016 e trasmesso al Senato). A.S. 2258
.

DISEGNO DI Legge WHISTLEBLOWING - A.C. 3365  "Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato". (Approvato il 21 gennaio 2016 e trasmesso al Senato). - A.S. 2208
.

DISEGNO DI Legge CODICE E CODIFICAZIONI , UDIENZE PENALI , CORRUZIONE E CONCUSSIONE - A.C. 2798 "Modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi e per un maggiore contrasto del fenomeno corruttivo, oltre che all'ordinamento penitenziario per l'effettività rieducativa della pena. (Approvato con modificazioni, con nuovo titolo il 23 settembre 2015 e trasmesso al Senato). - A.S. 2067 "Modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi nonché all'ordinamento penitenziario per l'effettività rieducativa della pena"
.

DISEGNO DI Legge CONCORRENZA - A.C. 3012 "Legge annuale per il mercato e la concorrenza". (Approvato con  modificazioni il 7 ottobre 2015  e trasmesso al Senato). - A.S. 3012
.

DISEGNO DI Legge PRESCRIZIONE DEL REATO - A.c. 2150  "Modifiche al codice penale, in materia di prescrizione del reato, e delega al Governo per la revisione della disciplina dell'equa riparazione dovuta in caso di violazione del termine ragionevole del processo". (Approvato con nuovo titolo, modificazioni il 9 aprile 2015 e trasmesso al Senato). - A.S. 1844 "Modifiche al codice penale in materia di prescrizione del reato".
.

PROGETTI  DI LEGGE APPROVATI

DISEGNO DI Legge DI BILANCIO - A.C. 4127 "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019". (Conclusione anomala per stralcio il 2 novembre 2016). - A.C. 4127-bis "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019" (Testo risultante dallo stralcio, disposto dalla Presidente della Camera, ai sensi dell'articolo 120, comma 2, del Regolamento, e comunicato all'Assemblea il 2 novembre 2016, degli articoli 20, 62, 64, comma 2, 74, commi 6 e da 11 a 35, e 76 del disegno di legge n. 4127). - (Approvato il 28 novembre 2016 e trasmesso al Senato). - A.S. 2611 (Approvato definitivamente il 7 dicembre 2016,  non ancora pubblicato).

LEGGE 11 dicembre 2016, n. 232 "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019". (GU n. 297 del 21-12-2016 - Suppl. Ordinario n. 57).
.

DISEGNO DI Legge DI DELEGAZIONE EUROPEA 2015 - A.C. 3540 "Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2015". (Approvato il 27 aprile 2016 e trasmesso al Senato). - A.S. 2345 (Approvato definitivamente il 28 luglio 2016).

LEGGE 12 agosto 2016, n. 170 "Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2015". (GU n. 204 del 1-9-2016).
.

PRINCIPALI DECRETI LEGGE IN FASE DI CONVERSIONE

DECRETO-LEGGE MILLEPROROGHE - DECRETO-LEGGE 30 dicembre 2016, n. 244  "Proroga e definizione di termini". (GU n. 304 del 30-12-2016) - Entrata in vigore del provvedimento: 30/12/2016.

A.S. 2630 "Conversione in legge del decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244, recante proroga e definizione di termini". (Approvato il 16 febbraio 2017 e trasmesso alla Camera dei Deputati). - A.C. 4304 (Approvato definitivamente il 23 febbraio 2017, non ancora pubblicato).
.

DECRETI LEGGE APPROVATI

DECRETO-LEGGE IN MATERIA FISCALE - DECRETO-LEGGE 22 ottobre 2016, n. 193 "Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili". (GU Serie Generale n. 249 del 24-10-2016).
.
A.C. 4110 "Conversione in legge del decreto-legge 22 ottobre 2016, n. 193, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili".(Approvato con modificazioni il 16 novembre 2016 e trasmesso al Senato). - A.S. 2595 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 ottobre 2016, n. 193, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili". (Approvato definitivamente il 24 novembre 2016).
.
LEGGE 1 dicembre 2016, n. 225 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 ottobre 2016, n. 193, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili". (GU n. 282 del 2-12-2016 - Suppl. Ordinario n. 53).
.

DECRETO-LEGGE EFFICIENTAMENTO DELLA GIUSTIZIA - DECRETO-LEGGE 31 agosto 2016, n. 168 "Misure urgenti per la definizione del contenzioso presso la Corte di cassazione, per l'efficienza degli uffici giudiziari, nonché per la giustizia amministrativa. (GU Serie Generale n. 203 del 31-8-2016).
.
A.C. 4025 "Conversione in legge del decreto-legge 31 agosto 2016, n. 168 recante misure urgenti per la definizione del contenzioso presso la Corte di cassazione, per l'efficienza degli uffici giudiziari, nonché per la giustizia amministrativa".(Approvato con modificazioni il 6 ottobre 2016 e trasmesso al Senato). - A.S. 2550 (Approvato definitivamente il 19 ottobre 2016).

LEGGE 25 ottobre 2016, n. 197 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 agosto 2016, n. 168, recante misure urgenti per la definizione del contenzioso presso la Corte di cassazione, per l'efficienza degli uffici giudiziari, nonché per la giustizia amministrativa". (GU n. 254 del 29-10-2016).
.

DECRETI LEGISLATIVI - DPCM

DECRETO LEGISLATIVO 26 agosto 2016, n. 174 "Codice di giustizia contabile, adottato ai sensi dell'articolo 20 della legge 7 agosto 2015, n. 124". (GU Serie Generale n. 209 del 7-9-2016).
.

DECRETO LEGISLATIVO 19 agosto 2016, n. 175 "Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica". (GU Serie Generale n. 210 del 8-9-2016).
.

DECRETO LEGISLATIVO 4 agosto 2016, n. 169 "Riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le Autorità portuali di cui alla legge 28 gennaio 1994, n. 84, in attuazione dell'articolo 8, comma 1, lettera f), della legge 7 agosto 2015, n. 124". (GU Serie Generale n. 203 del 31-8-2016).
.

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 10 agosto 2016 "Composizione e modalità di funzionamento della Cabina di regia" (GU Serie Generale n. 203 del 31-8-2016). (Prevista dal nuovo Codice degli Appalti).
.

Decreti Presidente della REPUBBLICA

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 25 novembre 2010, n. 223 "Regolamento recante semplificazione e riordino dell'erogazione dei contributi all'editoria, a norma dell'articolo 44 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133. (GU n. 299 del 23-12-2010).
.

VARI

PCM - DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA - Circolare n. 6 del 4 dicembre 2014 - Interpretazione e applicazione dell'articolo 5, comma 9, del decreto-legge n. 95 del 2012, come modificato dall'articolo 6 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90. (GU Serie Generale n. 37 del 14-2-2015). - «Incarichi dirigenziali a soggetti in quiescenza».
.

osservatorio sull'autorità nazionale ANTICORRUZIONE                                  da www.anticorruzione.it

DETERMINAZIONI

Autorità Nazionale Anticorruzione - Determinazione n. 618 del 8 giugno 2016 - Linee guida operative e clausole contrattuali tipo per l’affidamento di servizi assicurativi.
.

PRINCIPALI DELIBERAZIONI

Autorità Nazionale Anticorruzione - Determinazione n. 833 del 3 agosto 2016 - Linee guida in materia di accertamento delle inconferibilità e delle incompatibilità degli incarichi amministrativi da parte del responsabile della prevenzione della corruzione. Attività di vigilanza e poteri di accertamento dell’A.N.AC. in caso di incarichi inconferibili e incompatibili. da www.anticorruzione.it
.

ATTI VARI

Autorità Nazionale Anticorruzione - Proposta di Linee Guida - L'ANAC ha deliberato, il 28 giugno scorso, le Linee Guida “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”. Prima dell’approvazione del documento definitivo, l’atto è stato inviato per un parere al Consiglio di Stato, alla Commissione VII del Senato e della Commissione VIII della Camera. - da www.anticorruzione.it
.

OSSERVATORIO BANCARIO E FINANZIARIO IN EUROPA E NEL SISTEMA REGOLATORIO INTERNAZIONALE a cura dell'Avv. Laura Lunghi

PRESENTAZIONE

Il sistema europeo dei controlli pubblici sulle banche è stato interessato nel corso degli ultimi anni da un radicale processo evolutivo che super il modello della vigilanza armonizzata, cui si era sinora ispirata la legislazione europea, verso la realizzazione di una vera e propria Unione Bancaria, caratterizzata da una vigilanza integrata pienamente a livello sovranazionale..........continua
.

"ANATOCISMO. Il D.M. n. 343 CICR del 3 agosto 2016: i rischi di un’interpretazione letterale astratta ed i punti più importanti da chiarire" a cura dell’Avv. Laura Lunghi.

continua>>>

"Un nuovo paradigma regolamentare per le banche europee" a cura dell’Avv. Laura Lunghi.

continua>>>

SEGNALAZIONI

In ricordo di Ovidio Tilesi  
Il giorno 30 dicembre 2016 ci ha lasciato l’amico fraterno Ovidio Tilesi, magistrato della Corte dei conti. E’ voluto tornar nella sua Amatrice, che tanto aveva amato in vita e dalla quale mai era riuscito a distaccarsi completamente. L’incontro che suggellò la nostra amicizia avvenne nel lontano 1970, dopo che ebbe letto uno dei miei primi lavori Il ricorso gerarchico improprio: un’amicizia duratura e sincera che mai cessò di essere tale. Studioso serio, coscienzioso e colto affrontava i problemi giuridici dopo accurati approfondimenti e attente riflessioni. Dote particolarmente apprezzabile era anche la sua innata modestia, non disgiunta da un tratto riguardoso, affabile e misuratamente ironico. La sua sete di sapere era incontenibile e non posso dimenticare i suoi sentimenti di gratitudine quando, in occasione della preparazione agli esami di magistrato, lo spinsi a studiare i due toni della Teoria generale dell’interpretazione di Emilio Betti che, mi confessò, gli avevano aperto orizzonti non immaginabili. Profondo conoscitore delle opere poetiche del Leopardi, mi sottopose un suo pregevole commento dei carmi “Ultimo canto di Saffo” e “Consalvo” che ne rivelava in pieno la singolare sensibilità.  Lo volli come collaboratore alla Cattedra di Diritto pubblico dell’economia nella Facoltà di Economia dell’Università “Sapienza” di Roma dove partecipò assiduamente, con competenza e passione, all’attività didattica. Un suo saggio, “La Costituzione economica”, venne inserito nel volume Scritti di diritto pubblico dell’economia, edito nel 2006. Caro Ovidio, il male del secolo ti ha strappato alla tua famiglia ed agli amici, ma il tuo prezioso ricordo resterà perennemente vivo in me e in quanti seppero apprezzarti e stimarti.

                                                                                                                                   Prof. Avv. Pietrangelo Jaricci

  Desidero manifestare, di seguito alle commosse parole del Professor Jaricci, il mio profondo dolore per la scomparsa di Ovidio Tilesi, collega e amico, del quale mi piace ricordare non solamente la vasta cultura e la solida preparazione professionale ma anche quel tratto caratteriale, spesso improntato ad una spiccata ironia, che ne metteva in luce la straordinaria umanità ed una profonda saggezza. Ricordo le sue battute, spesso destinate ad irridere le furbizie dei potenti e la debolezza di chi avrebbe dovuto e potuto contrastarle, per concludere, con un timido sorriso, che comunque le cose vanno così da troppo tempo per potervi porre rimedio. Ciao Ovidio, anche nel dolore per il tuo prematuro ritorno alla
Casa del Padre resta vivo ricordo della tua bella anima.

                                                                                                                                           Salvatore Sfrecola

Relazione del Presidente della Sezione regionale di controllo della Corte dei conti per l’Umbria Salvatore Sfrecola nel giudizio sul rendiconto generale della Regione Umbria per l’esercizio finanziario 2014 - Perugia, Sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni - 10 luglio 2015.
.

SEGRETARI COMUNALI PRESIDIO DI LEGALITÀ. MA SI VORREBBE ABOLIRLI. Figura professionale conosciuta fin dalla legislazione preunitaria, quella del Segretario comunale irrompe nel Regno d’Italia con la legge 20 marzo 1865 n. 2248.....
.

Messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Parlamento nel giorno del giuramento.
.

Intervista fatta da Radio Radicale al nostro Direttore Presidente Salvatore Sfrecola sul controllo della Corte dei conti sulle spese delle Regioni - Roma 24 novembre 2014.
.

SCAFFALE a cura di Maria Elisabetta Sfrecola

Amministrazione pubblica
M. E. Boschi, Accordi amministrativi e modalità procedimentali, (nota a T.A.R. Lombardia, Milano, Sez. III, 27 dicembre 2006, n. 3067), Foro Amm. - T.A.R., 2006, 3751
Corte dei conti
A. Attanasio, Natura giuridica e regime impugnatorio degli atti relativi al procedimento di controllo della Corte dei Conti, (nota a T.A.R. Emilia Romagna, Parma, Sent. 7 marzo 2007, n. 65), in Il Merito, 2007, n. 5, 87

RECENSIONI e SEGNALAZIONI

Fabrizio Giulimondi, Costituzione materiale, Costituzione formale e riforme costituzionali, Eurilink Editore, Roma, 2016, pp. 215.

continua>>>

Maurizio De Giorgi, Il giudizio di ottemperanza, Key editore, 2016.

continua>>>
Alberto de Roberto, Lezioni di giustizia amministrativa, Dike Giuridica Editrice, 2015.

continua>>>
Gian Piero Iaricci, Istituzioni di diritto pubblico, Maggioli Editore, Sant’Arcangelo di Romagna, 2014, pp.1053, € 70,00.

continua>>>

L. Grassucci - Gian Piero Iaricci, Codice del ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, Nel Diritto Editore, Roma, 2014.

continua>>>