NOTA DEL DIRETTORE

Last update:  giovedì, 05 maggio 2016 14.04.30

SEMPRE ATTIVA LA LOBBY DEGLI AMMINISTRATORI DI SOCIETÀ PUBBLICHE.

Non si vuole che sia la Corte dei conti a perseguire i danni da cattiva gestione.
....

"Non è la libertà che manca,

mancano gli uomini liberi".

(Leo Longanesi, 1956)

IN PRIMO PIANO

Consiglio di Stato Sez. III Giur. - Sentenza n. 1743 del 3 maggio 2016 - Il Consiglio di Stato si pronuncia in materia di interdittiva antimafia con una minuziosa ricostruzione normativa dell'istituto. da www.giustizia-amministrativa.it
.

"L’AGGIUDICAZIONE NEL NUOVO CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI: DALLA DOPPIA FASE ALLA DOPPIA FACCIA" del Prof. Pelino Santoro, Presidente on. della Corte dei conti.

continua>>>

"La prevenzione della corruzione negli Appalti Pubblici" di Luigi Giampaolino, Presidente Emerito della Corte dei conti.- Intervento tenuto su invito della Scuola nazionale dell'amministrazione presso il Provveditorato alle OO.PP. per il Lazio, l'Abruzzo e la Sardegna.

continua>>>

"NOTA ALLA SENTENZA 3 DICEMBRE 2015 N. 5492 CONSIGLIO DI STATO – SEZ. IV" dell'Avv. Lucia Iacoboni.

continua>>>

.NUOVO CODICE DEI CONTRATTI

Autorità Nazionale Anticorruzione - Linee guida attuative del nuovo Codice degli Appalti e delle Concessioni - Consultazioni on line – invio contributi entro il 16 maggio 2016.
.

DECRETO LEGISLATIVO 18 aprile 2016, n. 50 "Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonche' per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture". (GU Serie Generale n. 91 del 19-4-2016 - Suppl. Ordinario n. 10).

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - COMUNICATO - "Tabella di concordanza relativa al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recante: «Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture»". (GU Serie Generale n. 91 del 19-4-2016 - Suppl. Ordinario n. 11) .
 

.

Corte dei conti, Sez. giurisdizionale d'Appello per la Regione Siciliana - Sentenza n. 39 del 1 aprile 2016 - La Sezione d’Appello della Corte dei Conti per la Sicilia ha condannato alcuni amministratori di una Provincia al risarcimento del danno derivato dall’indebita attribuzione al direttore generale ed al segretario generale dell’Ente Locale di particolari indennità per l’espletamento di funzioni già ricomprese nei compiti loro istituzionalmente assegnati, con conseguente violazione del principio di “onnicomprensività della retribuzione dirigenziale”, sancito dall’art. 24 del D.L.vo n.165/2001. da www.corteconti.it
,

Corte dei conti, Sez. giurisdizionale d'Appello per la Regione Siciliana - Sentenza n. 38 del 1 aprile 2016 - La Sezione d’Appello della Corte dei Conti per la Sicilia, dopo un’ampia disamina dell’evoluzione normativa e giurisprudenziale riguardante la giurisdizione sulle “società partecipate” da Enti Pubblici, con particolare riferimento a quelle denominate “in house providing”, ha dichiarato la sussistenza della giurisdizione della Corte dei Conti in ordine all’azione di responsabilità amministrativa promossa dalla Procura regionale nei confronti di vari amministratori e funzionari per il risarcimento del danno patrimoniale cagionato alla società incaricata della gestione del sistema informatico della Regione Siciliana (società istituita con legge regionale e che, all’epoca dei fatti di causa, aveva un capitale posseduto in misura del 51% dalla Regione ed in misura del 49% da un socio privato di minoranza). A tal proposito, per la soluzione della “vexata quaestio” (che era stata definita nel giudizio di primo grado con il diniego della giurisdizione contabile) sono stati ritenuti applicabili i fondamentali principii recentemente introdotti a livello comunitario dalla Direttiva 2014/24/UE del 26.2.2014, da reputarsi “self executing”. da www.corteconti.it
.

"ASSENZA DI TRASPARENZA NELL’ASSEGNAZIONE DI INCARICHI DIRIGENZIALI PUBBLICI: POSSIBILI DISTORTE DINAMICHE APPLICATIVE IN AMBITO MINISTERO DELLA DIFESA" del Ten. Col. Sebastiano La Piscopìa, Consigliere giuridico delle Forze Armate.

continua>>>

"AUTOTUTELA E SORTE DEL CONTRATTO, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AL RIPARTO DI GIURISDIZIONE E ALL’INDIVIDUAZIONE DEI POTERI DEL GIUDICE" del Dottor Vincenzo Caruso.

continua>>>

"NOTE SUL CRIMEN REPETUNDARUM: ALLE RADICI DELLE AZIONI RECUPERATORIE COLLEGATE AD ILLECITI PENALI" di Paolo Luigi Rebecchi, Vice Procuratore Generale della Corte dei conti.

continua>>>

.

 

  

     


Andrea Altieri

 La responsabilità amministrativa
per danno erariale

 Giuffre Editore - Pagine XII - 170  € 19
.

Osservatorio degli sprechi e della corruzione a cura di Salvatore Sfrecola

Osservatorio Costituzionale a cura di Salvatore Sfrecola

Osservatorio locale, europeo ed internazionale a cura del Prof. Emanuele Itta

Atti Convegno "La Corte dei conti nell’età del federalismo"

Speciale 150° anniversario dell’istituzione della Corte dei conti

      
I LIBRI DI SALVATORE SFRECOLA

  
DOTTRINA

"LA RESPONSABILITÀ CIVILE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE IN ITALIA E IN BRASILE: UN APPROCCIO GIURIDICO COMPARATO" di Camilla Musacchio, Avvocato in Brasile, (Master in Pubblica Amministrazione presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia) e Farlei Riccio, Avvocato dello Stato brasiliano, (Dottorato di ricerca in Diritto Pubblico presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica di Rio de Janeiro).

continua>>>

"BREVE NOTA ALLA SENTENZA N. 2951/2016 DELLE SS.UU DELLA CORTE DI CASSAZIONE" del Dott. Salvatore Ganci, Funzionario della Corte dei conti.

continua>>>

"LA CORTE DI CASSAZIONE, A SEZIONI UNITE, AFFERMA LA PREGIUDIZIALITÀ DELLA QUESTIONE DI GIURISDIZIONE RISPETTO A QUELLA DI COMPETENZA" del Dott. Salvatore Ganci, Funzionario della Corte dei conti.

continua>>>

"LA “COMPENSATIO LUCRI CUM DAMNO” NEI PROCESSI CONTABILI, ALLA LUCE DELLA SENTENZA 15 GENNAIO 2016 N. 5 DELLA SEZIONE GIURISDIZIONALE DELLA CORTE DEI CONTI PER LA SARDEGNA" di Antonio Vetro, Presidente on. della Corte dei conti.

continua>>>

"RESPONSABILITÀ PER DANNO ERARIALE E ACTIO NEGATORIA" del Dott. Salvatore Ganci, Funzionario della Corte dei conti.

continua>>>

"LA DISCIPLINA RELATIVA ALLA LIQUIDAZIONE DELLE SPESE LEGALI NEI GIUDIZI DI RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVO-CONTABILE, ALLA LUCE DELLA RECENTE SENTENZA DEL T.A.R. DEL LAZIO 9 DICEMBRE 2015 N. 13753"di Antonio Vetro, Presidente on. della Corte dei conti.

continua>>>

"CONTROLLI SUGLI ATTI DI COSTITUZIONE DELLE SOCIETÀ PARTECIPATE DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE: PROFILI DI INCOSTITUZIONALITÀ E DI INCOERENZA CON IL SISTEMA DEI CONTROLLI INTESTATI ALLA CORTE DEI CONTI" di Innocenza Zaffina, Magistrato della Corte dei conti.

continua>>>

"LA NUOVA ATTIVITÀ DELLA P.A. TRA AUTORITÀ E CONSENSO. I PRINCIPI REGOLATORI DELL’ATTIVITÀ AMMINISTRATIVA. LA DISCREZIONALITÀ AMMINISTRATIVA E TECNICA. LA SINDACABILITÀ DELLA DISCREZIONALITÀ" dell'Avv. Maria Corasaniti, Commissario di polizia penitenziaria.

continua>>>

"CORRUZIONE E WHISTLEBLOWING: NON C’È DIRITTO SENZA ETICA" dell’Avv. Stefano Fondi.

continua>>>

"L’INCIDENZA DEL NUOVO ARTICOLO 81 COST. SUI GIUDIZI DI LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE: PRIME OSSERVAZIONI" del Dott. Lorenzo Madau.

continua>>>

"La pluralità dei sistemi giuridici nella ricostruzione di Renato Federici. Il diritto come strumento di pace" dell'Avv. Antonio Corsi.

continua>>>

"NOTA ALLA SENTENZA N. 137/2015 SEZIONE GIURISDIZIONALE DELLA CORTE DEI CONTI PER LA REGIONE LOMBARDIA: IL RIPARTO DI GIURISDIZIONE IN TEMA DI DANNO ALL’AMBIENTE" del Dott. Salvatore Ganci, Funzionario della Corte dei conti.

continua>>>

"PROBLEMATICA SULL’UTILIZZAZIONE IN SEDE PROCESSUALE DI CONVERSAZIONI TELEFONICHE O ELETTRONICHE, IN VIOLAZIONE DEI PRINCIPI DELLA CEDU E DELLA CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELL’UNIONE EUROPEA: ART. 4 BIS DEL DECRETO ANTITERRORISMO N. 7/2015, CONVERTITO IN LEGGE N. 43/2015" di Antonio Vetro, Presidente on. della Corte dei conti.

continua>>>

“PROBLEMATICHE AFFERENTI AL DANNO NON PATRIMONIALE” di Fulvio Maria Longavita, Consigliere della Corte dei conti.

continua>>>

"L’AUDIT NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL’INPS (un esempio di eccellenza?)" del Dottor Franco Castellucci, Funzionario dell'INPS.

continua>>>

"BREVE NOTA ALLA DELIBERAZIONE N. SCCLEG/19/2015/PREV – AVENTE AD OGGETTO L’INCARICO DI PORTAVOCE, DI CUI ALL’ART. 7, COMMA 1, L. n. 150 DEL 2000" di Egidio Di Gregorio, Funzionario della Corte dei conti.

continua>>>

"TECNICA DI REDAZIONE E COMPLETEZZA DI SINTESI DEI PROVVEDIMENTI GIUDIZIARI" di Luisa Motolese, Consigliere della Corte dei conti.

continua>>>

GIURISPRUDENZA  a cura di Giuseppe Girone                                                                                                 ARCHIVIO

Corte dei conti

Corte dei conti, Sez. giurisdizionale per la Regione Lazio - Sentenza n. 95 dell'11 marzo 2016 - Danno erariale - Viene  riconosciuta l’illegittimità di spese per rifornimenti di carburante effettuate con uso abusivo delle carte carburante. da www.corteconti.it
.

Corte dei conti, Sez. giurisdizionale per la Regione Campania - Ordinanza n. 63 del 7 marzo 2016 - Domanda cautelare introdotta con ricorso ex art. 700 c.p.c. – Difetto assoluto di giurisdizione - Improponibilità della domanda cautelare.
.

Corte dei conti, Sez. giurisdizionale per la Regione Umbria - Sentenza n. 11 del 4 febbraio 2016 - Comune di Perugia - Danno all’immagine – Azione risarcitoria promossa nei confronti di un agente della Polizia Municipale già condannato in sede penale per una vicenda particolarmente grave. da www.corteconti.it
.

Corte dei conti, Sez. giurisdizionale per la Regione Umbria - Sentenza n. 133 dell'11 novembre 2015 - La Corte dei conti ha giurisdizione sulle controversie risarcitorie da mala gestio promosse dalla Procura erariale nei confronti degli amministratori degli Ambiti Territoriali di Caccia, data la natura pubblica dei relativi Comitati di Gestione.
.

Corte dei conti - Controllo e consulenza

Corte dei conti, Sezione del controllo sugli enti - Determinazione  n. 24 del 24 marzo 2016 Determinazione e relazione sul risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria della SOCIETÀ PER LO SVILUPPO DELL’ARTE, DELLA CULTURA E DELLO SPETTACOLO (ARCUS S.P.A.). da www.corteconti.it
.

Corte dei conti, Sezione del controllo sugli enti - Determinazione n. 21 del 10 marzo 2016 - Determinazione e relazione sul risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria di ANAS S.p.A.. da www.corteconti.it
.

Corte dei conti, Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato - Delibera n. 3 dell'11 febbraio 2016 - In tema di Opere pubbliche di competenza statale: Deliberazione CIPE. L’utilizzazione di risorse revocate, ai sensi dell’art.13, comma 1 del D.L. 23 dicembre 2013, n.145 ed affluite al “Fondo revoche” istituito dall’art.32, comma 6 del D.L. 6 luglio 2011, convertito dalla legge 15 luglio 2011, n.111, è riservata agli interventi, ai sensi del comma 4 del cennato D.L. 145/2013, “immediatamente cantierabili”. L’immediata cantierabilità costituisce, da un lato, il contraltare delle carenze riscontrate per opere infrastrutturali per le quali, ad almeno due anni dall’assegnazione delle risorse, non sia stato ancora pubblicato il bando di gara, alle quali consegue la revoca dell’assegnazione e, dall’altro, essa costituisce il requisito fondamentale per la nuova assegnazione. Pertanto, il CIPE assegna dette risorse “contestualmente” all’approvazione di progetti definitivi ed immediatamente cantierabili che rappresentano la risposta concreta che è nello spirito della normativa analizzata, la quale mira ad un’inversione di tendenza nella realizzazione delle opere pubbliche con una rinnovata attenzione alla destinazione (nuova destinazione) delle pubbliche risorse. La rilevanza delle opere, finanziata per almeno il 50% a carico dello Stato e di ammontare superiore a 25 milioni di euro, implica obbligatoriamente il parere del Consiglio Superiore dei lavori pubblici, di cui all’art.127 del D.lgs. 163/2006 e successive modificazioni. da www.corteconti.it
.

Corte dei conti, Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato - Delibera n. 2 del 5 febbraio 2016 - In tema di conferimento di incarico dirigenziale di livello non generale. Il conferimento di incarichi dirigenziali non può prescindere dall’effettuazione delle procedure concorsuali ai sensi dell’art. 19 del d.lgs 165/2001. Sono illegittimi i conferimenti effettuati senza il rispetto delle forme regolamentari di pubblicità dei posti vacanti ed in assenza delle procedure valutative in quanto il suddetto procedimento appare effettuato al duplice scopo di contemperare sia l’interesse dell’Amministrazione ad attribuire il posto al più idoneo in ossequio al principio del buon andamento, sia ad assicurare la parità di trattamento e le legittime aspirazioni degli interessati, come ripetutamente affermato da questa Sezione con delibere nn. 21/2010/PREV; 3/2013/PREV; 25/2014/PREV. da www.corteconti.it
.

Corte dei conti, Sezione regionale di controllo per l'Umbria - Deliberazione n. 147 dell'11 novembre 2015 - Procedure di mobilità per interscambio - Sulla possibilità di ricorrere a procedure di mobilità per trasferimento tra enti locali ed extra compartimentali al fine di sopperire a carenze di risorse in organico, nonché sull’ attivazione di una procedura di “mobilità per interscambio”, consistente in una cessione del contratto di lavoro di dipendenti appartenenti alla stessa categoria giuridica e senza alcun aggravio di spesa per il bilancio degli enti interessati, entrambi sottoposti a vincoli assunzionali, tenuto conto che l’ente richiedente incorre nel divieto di procedere ad assunzioni di personale ai sensi dell’art. 41, comma 2, del D.L. 24 aprile 2014 n. 66.
.

Corte Costituzionale

Corte Costituzionale, Sentenza n. 255 del 3 novembre 2014 - Il controllo sulle leggi della Regione siciliana è di natura successiva, secondo l'art. 127 Cost.. Breve nota di commento a cura del Dottor Salvatore Ganci, Funzionario della Corte dei conti.
.

Corte di Cassazione

Corte di cassazione – Sezioni unite civili Sentenza n. 17660 del 19 luglio 2013 - Uso di fondi pubblici - Chi percepisce un contributo di scopo entra in rapporto di servizio con l’Amministrazione. Ai fini del riconoscimento della giurisdizione della Corte dei conti per danno erariale, non deve aversi riguardo alla qualità del soggetto che gestisce il denaro pubblico - che ben può essere un soggetto di diritto privato, destinatario della contribuzione - bensì alla natura del danno ed alla portata degli scopi perseguiti con la contribuzione stessa. Ne consegue che in tema di danno erariale è configurabile un rapporto di servizio tra la P.A. erogatrice del contributo statale ed i soggetti privati e pertanto una loro responsabilità amministrativa qualora essi, disponendo della somma erogata in modo diverso da quello preventivato o ponendo in essere i presupposti per la sua illegittima percezione, abbiano frustrato lo scopo perseguito dall'Amministrazione. da www.respamm.it
.

Consiglio di Stato

Consiglio di Stato in sede giurisdizionale, Sez. V - Sentenza n. 4586 del 10 settembre 2014 - Appalti pubblici - Responsabilità della Pubblica Amministrazione – Ingiustizia del danno – Sufficienza – Elemento soggettivo – Non è elemento costitutivo. Massima a cura del Dottor Salvatore Ganci, Funzionario della Corte dei conti.
.

OSSERVATORIO SULLA LEGISLAZIONE a cura di Giuseppe Girone                                                                             ARCHIVIO

PRINCIPALI DISEGNI  DI LEGGE IN FASE DI CONVERSIONE

DISEGNO DI Legge revisione della Parte II della Costituzione - A.S. 1429 "Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte seconda della Costituzione". (Approvato con nuovo titolo, modificazioni l'8 agosto 2014 e trasmesso alla Camera dei Deputati). - A.C. 2613 "Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del Titolo V della parte II della Costituzione". (Approvato il 10 marzo 2015 e trasmesso al Senato). - A.S.1429-B (Approvato con modificazioni il 13 ottobre 2015 e trasmesso alla Camera dei Deputati). - A.C. 2613-B (Approvato l'11 gennaio 2016 e trasmesso al Senato). - A.S. 1429-D (Approvato il 20 gennaio 2016 e trasmesso alla Camera dei Deputati). - A.C. 2613-D (Approvato definitivamente il 12 aprile 2016, pubblicato in GU Serie Generale  n. 88 del 15-4-2016) .

CAMERA DEI DEPUTATI - TESTO LEGGE COSTITUZIONALE - Testo di legge costituzionale approvato in seconda votazione a maggioranza assoluta, ma inferiore ai due terzi dei membri di ciascuna Camera, recante: «Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione». (GU Serie Generale  n. 88 del 15-4-2016) - Entro tre mesi dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del testo seguente, un quinto dei membri di una Camera, o cinquecentomila elettori, o cinque Consigli regionali possono domandare che si proceda al referendum popolare.
.

DISEGNO DI Legge DI DELEGAZIONE EUROPEA 2015 - A.C. 3540 "Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2015".
.

DISEGNO DI Legge RIFORMA DEL PROCESSO CIVILE - A.C. 2593 "Delega al Governo recante disposizioni per l'efficienza del processo civile".  (Approvato il 10 marzo 2016 e trasmesso al Senato). - A.S. 2284
.

DISEGNO DI Legge CONFLITTO DI INTERESSI - A.C. 275 "Disposizioni in materia di conflitti di interessi". (Approvato il 25 febbraio 2016 e trasmesso al Senato). A.S. 2258
.

DISEGNO DI Legge WHISTLEBLOWING - A.C. 3365  "Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato". (Approvato il 21 gennaio 2016 e trasmesso al Senato). - A.S. 2208
.

DISEGNO DI Legge CODICE E CODIFICAZIONI , UDIENZE PENALI , CORRUZIONE E CONCUSSIONE - A.C. 2798 "Modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi e per un maggiore contrasto del fenomeno corruttivo, oltre che all'ordinamento penitenziario per l'effettività rieducativa della pena. (Approvato con modificazioni, con nuovo titolo il 23 settembre 2015 e trasmesso al Senato). - A.S. 2067 "Modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi nonché all'ordinamento penitenziario per l'effettività rieducativa della pena"
.

DISEGNO DI Legge CONCORRENZA - A.C. 3012 "Legge annuale per il mercato e la concorrenza". (Approvato con  modificazioni il 7 ottobre 2015  e trasmesso al Senato). - A.S. 3012
.

DISEGNO DI Legge TERZO SETTORE, IMPRESA SOCIALE E SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE - A.C. 2617 "Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del Servizio civile universale". (Approvato con modificazioni il 24 marzo 2015 e trasmesso al Senato). - A.S. 1870 (Approvato con  modificazioni il 30 marzo 2016 e trasmesso alla Camera dei Deputati). - A.C. 2617-B
.

DISEGNO DI Legge PRESCRIZIONE DEL REATO - A.c. 2150  "Modifiche al codice penale, in materia di prescrizione del reato, e delega al Governo per la revisione della disciplina dell'equa riparazione dovuta in caso di violazione del termine ragionevole del processo". (Approvato con nuovo titolo, modificazioni il 9 aprile 2015 e trasmesso al Senato). - A.S. 1844 "Modifiche al codice penale in materia di prescrizione del reato".
.

DISEGNO DI Legge competitività SETTORE AGRICOLO - A.S. 1328 "Disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitività agricole del settore agricolo, agroalimentare e della pesca (Collegato alla manovra di finanza pubblica)". (Approvato con nuovo titolo, modificazioni il 13 maggio 2015 e trasmesso alla Camera dei Deputati). - A.C. 3119 "Deleghe al Governo e ulteriori disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitività dei settori agricolo, agroalimentare, della pesca e dell'acquacoltura". (Approvato il 18 febbraio 2016 con modificazioni e trasmesso al Senato). - A.S. 1328-B
.

PROGETTI  DI LEGGE APPROVATI

Disegno di legge DELEGA RECEPIMENTO DIRETTIVE APPALTI E CONCESSIONI - A.s. 1678 "Delega al Governo per l'attuazione della direttiva 2014/23/UE del 26 febbraio 2014 del Parlamento europeo e del Consiglio sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, della direttiva 2014/24/UE del 26 febbraio 2014 del Parlamento europeo e del Consiglio sugli appalti pubblici e che abroga la direttiva 2004/18/CE e della direttiva 2014/25/UE del 26 febbraio 2014 del Parlamento europeo e del Consiglio sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali e che abroga la direttiva 2004/17/CE". (Approvato con modifiche, nuovo titolo il 18 giugno 2015 e trasmesso alla Camera dei Deputati). - A.C. 3194 "Delega al Governo per l'attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture". (Approvato con modificazioni il 17 novembre 2015 e trasmesso al Senato). - A.S. 1678-B (Approvato definitivamente il 14 gennaio 2016).
.
LEGGE 28 gennaio 2016, n. 11 "Deleghe al Governo per l'attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture". (GU Serie Generale n.23 del 29-1-2016).
.

Disegno di legge AMBIENTE - Collegato alla legge di stabilità 2014 - A.c. 2093 "Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali". (Approvato con nuovo titolo, modificazioni il 13 novembre 2014 e trasmesso al Senato). - A.S. 1676 "Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali". (Approvato con  modificazioni il 4 novembre 2015 e trasmesso alla Camera dei Deputati). - A.C. 2093-B (Approvato definitivamente il 22 dicembre 2015).

LEGGE 28 dicembre 2015, n. 221 "Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali". (GU Serie Generale n. 13 del 18-1-2016).
.

DISEGNO DI Legge "LEGGE DI stabilità 2016" - a.S. 2111 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)". (Approvato il 20 novembre 2015 e trasmesso alla Camera dei Deputati). - A.C. 3444 (Approvato con modificazioni il 19 dicembre 2015 e trasmesso al Senato). - A.S. 2111-B (Approvato definitivamente il 22 dicembre 2015).

LEGGE 28 dicembre 2015, n. 208 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilita' 2016)". (GU Serie Generale n. 302 del 30-12-2015 - Suppl. Ordinario n. 70).
.

DISEGNO DI Legge "BILANCIO DI  PREVISIONE 2016" - A.S. 2112 "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2016 e bilancio pluriennale per il triennio 2016-2018". (Approvato il 20 novembre 2015 e trasmesso alla Camera dei Deputati). - A.C. 3445 (Approvato con modificazioni il 19 dicembre 2015 e trasmesso al Senato). - A.S. 2112-B (Approvato definitivamente il 22 dicembre 2015).

LEGGE 28 dicembre 2015, n. 209 "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2016 e bilancio pluriennale per il triennio 2016-2018". (GU Serie Generale n. 302 del 30-12-2015 - Suppl. Ordinario n. 71).
.

PRINCIPALI DECRETI LEGGE IN FASE DI CONVERSIONE

DECRETO-LEGGE LIQUIDAZIONE DI IMPRESE, BANCHE ISTITUTI E AZIENDE DI CREDITO, CREDITI GARANTITI E CREDITI PRIVILEGIATI - DECRETO-LEGGE 3 maggio 2016, n. 59 "Disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive e concorsuali, nonché a favore degli investitori in banche in liquidazione". (GU n. 102 del 3-5-2016).

A.S. 2362 "Conversione in legge del decreto-legge 3 maggio 2016, n. 59, recante disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive e concorsuali, nonché a favore degli investitori in banche in liquidazione".
.

DECRETO-LEGGE funzionalità del sistema scolastico - DECRETO-LEGGE 29 marzo 2016, n. 42 "Disposizioni urgenti in materia di funzionalita' del sistema scolastico e della ricerca". (GU n. 73 del 29-3-2016).

A.S. 2299 "Conversione in legge del decreto-legge 29 marzo 2016, n. 42, recante disposizioni urgenti in materia di funzionalità del sistema scolastico e della ricerca".
 

DECRETI LEGGE APPROVATI

DECRETO-LEGGE RIFORMA CREDITO COOPERATIVO - DECRETO-LEGGE 14 febbraio 2016, n. 18 "Misure urgenti concernenti la riforma delle banche di credito cooperativo, la garanzia sulla cartolarizzazione delle sofferenze, il regime fiscale relativo alle procedure di crisi e la gestione collettiva del risparmio". (GU n. 37 del 15-2-2016).

A.C. 3606 "Conversione in legge del decreto-legge 14 febbraio 2016, n. 18, recante misure urgenti concernenti la riforma delle banche di credito cooperativo, la garanzia sulla cartolarizzazione delle sofferenze, il regime fiscale relativo alle procedure di crisi e la gestione collettiva del risparmio". (Approvato  il 23 marzo 2016 e trasmesso al Senato). - A.S. 2298 (Approvato definitivamente il 6 aprile 2016).
.
LEGGE 8 aprile 2016, n. 49 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 14 febbraio 2016, n. 18, recante misure urgenti concernenti la riforma delle banche di credito cooperativo, la garanzia sulla cartolarizzazione delle sofferenze, il regime fiscale relativo alle procedure di crisi e la gestione collettiva del risparmio". (GU n. 87 del 14-4-2016).
.

DECRETO-LEGGE "MILLEPROROGHE" - DECRETO-LEGGE 30 dicembre 2015, n. 210 "Proroga di termini previsti da disposizioni legislative". (GU Serie Generale n. 302 del 30-12-2015).

A.C. 3553 "Conversione in legge del decreto-legge 30 dicembre 2015, n. 210, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative". (Approvato  il 10 febbraio 2016 e trasmesso al Senato). - A.S. 2237 (Approvato definitivamente il 24 febbraio 2016).

LEGGE 25 febbraio 2016, n. 21 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2015, n. 210, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative". (GU Serie Generale n. 47 del 26-2-2016).
.

DECRETO-LEGGE AMBIENTE, TRASPORTI - DECRETO-LEGGE 25 novembre 2015, n. 185 "Misure urgenti per interventi nel territorio".  (GU n. 275 del 25-11-2015).

A.S. 2145 "Conversione in legge del decreto-legge 25 novembre 2015, n. 185, recante misure urgenti per interventi nel territorio". (Approvato  con modificazioni il 16 dicembre 2015 e trasmesso alla Camera dei Deputati). - A.C. 3495  "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 novembre 2015, n. 185, recante misure urgenti per interventi nel territorio. Proroga del termine per l'esercizio delle deleghe per la revisione della struttura del bilancio dello Stato, nonché per il riordino della disciplina per la gestione del bilancio e il potenziamento della funzione del bilancio di cassa". (Approvato definitivamente il 19 gennaio 2016).

LEGGE 22 gennaio 2016, n. 9 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 novembre 2015, n. 185, recante misure urgenti per interventi nel territorio. Proroga del termine per l'esercizio delle deleghe per la revisione della struttura del bilancio dello Stato, nonché per il riordino della disciplina per la gestione del bilancio e il potenziamento della funzione del bilancio di cassa". (GU n. 18 del 23-1-2016).
.

DECRETI LEGISLATIVI - DPCM

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 26 giugno 2015 "Definizione delle tabelle di equiparazione fra i livelli di inquadramento previsti dai contratti collettivi relativi ai diversi comparti di contrattazione del personale non dirigenziale". (GU Serie Generale n. 216 del 17-9-2015).
.

DECRETO LEGISLATIVO 15 giugno 2015, n. 81 "Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni, a norma dell'articolo 1, comma 7, della legge 10 dicembre 2014, n. 183". (GU Serie Generale n. 144 del 24-6-2015 - Suppl. Ordinario n. 34).
.

DECRETO LEGISLATIVO 15 giugno 2015, n. 80 "Misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro, in attuazione dell'articolo 1, commi 8 e 9, della legge 10 dicembre 2014, n. 183". (GU Serie Generale n. 144 del 24-6-2015 - Suppl. Ordinario n. 34).
.

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 30 ottobre 2014, n. 193 - Regolamento recante disposizioni concernenti le modalità di funzionamento, accesso, consultazione e collegamento con il CED, di cui all'articolo 8 della legge 1° aprile 1981, n. 121, della Banca dati nazionale unica della documentazione antimafia, istituita ai sensi dell'articolo 96 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159. (GU n. 4 del 7-1-2015).
.

Decreti Presidente della REPUBBLICA

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 25 novembre 2010, n. 223 "Regolamento recante semplificazione e riordino dell'erogazione dei contributi all'editoria, a norma dell'articolo 44 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133. (GU n. 299 del 23-12-2010).
.

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 5 ottobre 2010, n. 207 "Regolamento di esecuzione ed attuazione del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante «Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE»" (GU n. 288 del 10-12-2010 - Suppl. Ordinario n. 270).
.

VARI

PCM - DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA - Circolare n. 6 del 4 dicembre 2014 - Interpretazione e applicazione dell'articolo 5, comma 9, del decreto-legge n. 95 del 2012, come modificato dall'articolo 6 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90. (GU Serie Generale n. 37 del 14-2-2015). - «Incarichi dirigenziali a soggetti in quiescenza».
.

osservatorio sull'autorità nazionale ANTICORRUZIONE

DETERMINAZIONI

Autorità Nazionale Anticorruzione - Determinazione n. 32 del 20 gennaio 2016 - Linee guida per l’affidamento di servizi a enti del terzo settore e alle cooperative sociali. (Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 30 del 6 febbraio 2016).
.

Autorità Nazionale Anticorruzione - Determinazione n. 13 del 10 dicembre 2015 - Indicazioni interpretative concernenti le modifiche apportate alla disciplina dell’arbitrato nei contratti pubblici dalla legge 6 novembre 2012, n. 190, recante disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione. (Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 300 del 28 dicembre 2015).
.

PRINCIPALI DELIBERAZIONI

Autorità Nazionale Anticorruzione - delibera n. 328 del 23 marzo 2016 - S.A. Grandi Stazioni S.p.A. - Affidamento delle attività di progettazione esecutiva e di esecuzione degli interventi di adeguamento funzionale degli edifici di stazione e delle opere infrastrutturali complementari relativi alle stazioni ferroviarie di Bari C.le e Palermo C.le e per l’affidamento delle attività di progettazione esecutiva e dell’esecuzione delle opere infrastrutturali complementari agli edifici di stazione relativi alla stazione ferroviaria di Napoli C.le, compresi i servizi di conduzione e manutenzione delle opere e degli impianti degli edifici di stazione. Affidamento delle attività di progettazione esecutiva e di esecuzione degli interventi di adeguamento funzionale degli edifici di stazione e delle opere infrastrutturali relativi alle stazioni ferroviarie di Bologna C.le e Firenze S. Maria Novella nonché dei servizi di conduzione e manutenzione delle opere e degli impianti degli edifici di stazione.
.

Autorità Nazionale Anticorruzione - Delibera n. 295 del 9 marzo 2016 - S.A. ANAS S.p.A. – MI 10/12 – Accessibilità Valtellina – Lotto 1° - SS. n. 38 – Variante di Morbegno, dallo svincolo di Fuentes allo svincolo del Tartano. 2° stralcio dallo svincolo di Cosio Valtellino allo svincolo di Tartano; 2) Agenzia Interregionale per il fiume Po (AIPO) – Lavori di opere di laminazione delle piene del fiume Olona nei Comuni di Canegrate, Legnano, Parabiago e San Vittore Olona – Milano.
.

Autorità Nazionale Anticorruzione - Delibera n. 207 del 2 marzo 2016 - "Roma Capitale, attività contrattuale con particolare riferimento alle procedure negoziate".
.

ATTI VARI

Autorità Nazionale Anticorruzione - Linee Guida Giubileo - Linee Guida per l'esercizio dei compiti di alta sorveglianza e di garanzia della correttezza e della trasparenza delle procedure connesse alla realizzazione delle opere e delle attività connesse allo svolgimento del Giubileo straordinario della Misericordia.
.

OSSERVATORIO BANCARIO E FINANZIARIO IN EUROPA E NEL SISTEMA REGOLATORIO INTERNAZIONALE a cura dell'Avv. Laura Lunghi

PRESENTAZIONE

Il sistema europeo dei controlli pubblici sulle banche è stato interessato nel corso degli ultimi anni da un radicale processo evolutivo che super il modello della vigilanza armonizzata, cui si era sinora ispirata la legislazione europea, verso la realizzazione di una vera e propria Unione Bancaria, caratterizzata da una vigilanza integrata pienamente a livello sovranazionale.

La crisi finanziaria ha dimostrato che il semplice coordinamento tra le autorità nazionali di vigilanza non è sufficiente, in particolare nel contesto della moneta unica, e che è necessario addivenire a un meccanismo decisionale comune, contenendo altresì il rischio di frammentazione dei mercati bancari dell'UE, che compromette gravemente il mercato unico dei servizi finanziari.  

L’integrazione mondiale dei mercati finanziari ed il mercato unico dell’UE hanno consentito al settore bancario di alcuni Stati membri di raggiungere livelli molte volte superiori al PIL nazionale, per cui alcune banche sono diventate troppo grandi per fallire rispetto ai sistemi nazionali vigenti. Inoltre, la storia dimostra che anche il fallimento di banche piuttosto piccole può causare danni sistemici a livello transfrontaliero e le corse agli sportelli a livello transfrontaliero possono gravemente indebolire i sistemi bancari nazionali, compromettendo le finanze pubbliche...........continua

"Un nuovo paradigma regolamentare per le banche europee" a cura dell’Avv. Laura Lunghi.

continua>>>

SEGNALAZIONI

Relazione del Presidente della Sezione regionale di controllo della Corte dei conti per l’Umbria Salvatore Sfrecola nel giudizio sul rendiconto generale della Regione Umbria per l’esercizio finanziario 2014 - Perugia, Sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni - 10 luglio 2015.
.

SEGRETARI COMUNALI PRESIDIO DI LEGALITÀ. MA SI VORREBBE ABOLIRLI. Figura professionale conosciuta fin dalla legislazione preunitaria, quella del Segretario comunale irrompe nel Regno d’Italia con la legge 20 marzo 1865 n. 2248.....
.

Messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Parlamento nel giorno del giuramento.
.

Intervista fatta da Radio Radicale al nostro Direttore Presidente Salvatore Sfrecola sul controllo della Corte dei conti sulle spese delle Regioni - Roma 24 novembre 2014.
.

SCAFFALE a cura di Maria Elisabetta Sfrecola

Amministrazione pubblica
M. E. Boschi, Accordi amministrativi e modalità procedimentali, (nota a T.A.R. Lombardia, Milano, Sez. III, 27 dicembre 2006, n. 3067), Foro Amm. - T.A.R., 2006, 3751
Corte dei conti
A. Attanasio, Natura giuridica e regime impugnatorio degli atti relativi al procedimento di controllo della Corte dei Conti, (nota a T.A.R. Emilia Romagna, Parma, Sent. 7 marzo 2007, n. 65), in Il Merito, 2007, n. 5, 87

RECENSIONI e SEGNALAZIONI
Francesco Caringella, "Dieci minuti per uccidere" Newton Compton Editori, 2015.

continua>>>
Alberto de Roberto, "Lezioni di giustizia amministrativa"  Dike Giuridica Editrice, 2015.

continua>>>
Alessandro Cagnoli, “Un affare di famiglia”  Albatros, 2014.

continua>>>

Francesco Caringella, "Non sono un assassino" Newton Compton Editori, 2014.

continua>>>

Gianrico Carofiglio  “La regola dell’equilibrio  Einaudi, 2014.

continua>>>
Gian Piero Iaricci, Istituzioni di diritto pubblico, Maggioli Editore, Sant’Arcangelo di Romagna, 2014, pp.1053, € 70,00.

continua>>>

L. Grassucci - Gian Piero Iaricci, Codice del ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, Nel Diritto Editore, Roma, 2014.

continua>>>